1.9.1. In nessun caso, qualsiasi ritardo, interruzione o omissione (in tutto o in parte) nell'applicare, esercitare o perseguire qualsiasi diritto, potere, privilegio, rivendicazione o rimedio conferito o derivante dall'applicazione di questi termini e condizioni o dalla legge, potrà essere considerato o interpretato in deroga a tale o altro diritto, potere, privilegio, rivendicazione o rimedio in relazione alle circostanze in questione o operare in modo tale da impedire l'applicazione di tale o altro diritto, potere, privilegio, rivendicazione o rimedio, in qualsiasi altra istanza, in qualsiasi momento, anche successivo.